• Pubblicata il
  • Autore: Ovvidio B
  • Categoria: Racconti trav
SEI IL MIO AMORE - Lecce Trasgressiva
  • Pubblicata il
  • Autore: Ovvidio B
  • Categoria: Racconti trav

SEI IL MIO AMORE - Lecce Trasgressiva

Mi chiamo Ovidio, abito a Venezia da altre 7 anni, e adoro questa città che mi porta tante memorie del passato che a volte mi fanno anche piangere.


Comunque questo non è proprio un racconto sessuale, ma erotico, perché sono il tipo più romantico del mondo, e mi conosco però. Più meno 6 mesi fa ero al bar vicino alla Piazza centrale, e ricordo bene un ragazzo che faceva il cameriere, in fatti, il suo nome era Antonio.. Bello, carino, dolce, occhi azzurri, un bel corpo, e un bel sedere molto evidente fra i pantaloncini di quel uniforme del Bar in cui lui lavorava.


Sono andato tutti quelli giorni durante una settimana solo cercando di poter conoscerlo, al meno di fare un contatto fuori lavoro, e, alla fine l'ho fatto.


Ci siamo iniziati a scrivere sul telefono, tramite WhatsApp, parole, parole e più parole. Lui stava passando una situazione difficile purtroppo, era un ragazzo molto dolce e mi ha chiesto aiuto.


Ovviamente, non ho pensato troppo, so che voleva diventarsi in Artista del Makeup, e so che aveva bisogno visto che quella carriera è costosa. Un giorno ci siamo visti n'una festa della chiessa e abbiamo parlato tanto che siamo rimasti n'incontrarci a casa mia, senza dirci delle cose stupide, volevamo fare sesso, ovviamente. Ha successo!!!


Quel pomeriggio di quel sabato, verso le 16 lui si è presentato a casa mia, ha suonato il campanello del mio appartamento e l'ho fatto entrare, appena ci siamo visti, ho sentito un bel feeling con lui, era carino, quelli occhi azzurri, quelle labbra carnose, e sinceramente anche i capelli andavano benissimi col suo viso angelico.


Subito ha passato in camera, per prima volta tutti due nudi, solo guardandoci e poi toccandoci, fra baci, carezze, poche parole, più respiri. Ricordo quella serata incredibile in cui avevo realmente delle voglie pazzesche, e subito il mio pisellone era duro come la pietra, lui ha iniziato a succhiare con quelle voglie che mi facevano impazzire. Finalmente, c'è l'abbiamo fatta, una esperienza deliziosa e indimenticabile, totalmente indimenticabile.


Oggi, sempre che cci vediamo, aspetto che mi dica quella frase che mi affascina sentire de lei: "Sei il mio amore".


Ovviamente, anche lei è il mio amore.


E ci amiamo tantissimo!

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, cliccando qui!

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

Accedi
Registrati